Archive for the 'Giovanile' Category

Piccoli Pigri vanno per il mondo

marzo 9, 2009

Altri ragazzini nero-rossi fanno le valige e abbandonano il Berneri per andare a fare esperienze all’estero. È un buon segno, significa che le giovanili di Pigrizia sfornano dei buoni giocatorini, che meritano di trovare spazio ed opportunità…
Stefano Sani è un buon centrocampista difensivo (buono/insuff): è andato a giocare ad Appenzell, Svizzera
Nino Rotini è un buon attaccante (buono): è andato a giocare a Łódzkie, Polonia.

Stefano Sani

Stefano Sani

Nino Rotini

Nino Rotini

Annunci

Son soddisfazioni…

novembre 21, 2008

La tua squadra ha ricevuto 22.000 € perché Sasha Agostinelli (203686301), promosso dalle tue giovanili, è stato recentemente venduto per 1.100.000 €.

E bravo Sasha!

novembre 19, 2008

È arrivata al Berneri una cartolina dalla Spagna: buone notizie, il nostro portierino Sasha Agostinelli è formidabile! Chissà se un giorno il presidente vorrà riportarlo a casa?

Eccellente, ragazzi. Eccellente…

settembre 27, 2008

Livello giovanili (metodo classico): eccellente

Eccellente, ragazzi. Eccellente…
[cit. Montgomery Burns]

Giovanotti di Pigrizia nel mondo

settembre 18, 2008

Il giovane Adriano Santarpia, crossatore di belle speranze, è andato a giocare in Romania. È il 7º paese “colonizzato” da un giocatore pescato dalle nostre giovanili.

Danmark España France Italia Österreich România Ukraina

Buoni giovani

maggio 31, 2008

Livello giovanili (metodo classico): buono

Gregorio Mazzullo

maggio 12, 2008

Questa settimana al Berneri c’è anche un nuovo ragazzino: Gregorio Mazzullo. Il piccolo Gregorio (oddio, ha quasi 19 anni…) è il primo ragazzo decente che viene pescato dalle giovanili (accettabili) di Pigrizia. È veloce e in futuro potrebbe diventare un discreto centrocampista monoskill.
Ma non qui al Berneri…

Giovani accettabili

maggio 3, 2008

La Lazy Youth è diventata accettabile!

Giovani insufficienti

aprile 12, 2008

La giovanile di Pigrizia F.C. è insuffciente.

Giovani deboli

aprile 5, 2008

La giovanile è diventata debole.